Un giorno il capitano voleva umiliarlo davanti alle truppe. Da una storia vera!!

5 mesi fa
21 Maggio 2020
di redazione

Un giovane che lavora nell’esercito è stato costantemente umiliato perché credeva in Dio. Un giorno il capitano voleva umiliarlo davanti alle truppe.

Ha chiamato il giovanotto e ha detto, vieni qui, prendi la chiave e vai a parcheggiare la Jeep davanti. Il giovane rispose: – Io
Non so guidare! Il capitano ha detto: – Beh, allora chiedi aiuto al tuo Dio! Facci vedere che esiste!

Il giovane ha preso la chiave, è andato al veicolo e inizia a pregare……. Ha parcheggiato la jeep nel posto perfettamente come
Il capitano voleva farlo.

Il giovane è uscito da
Jeep e li ho visti piangere tutti. Tutti hanno detto insieme: – Vogliamo servire il vostro Dio! Il soldato più giovane è rimasto stupito e ha chiesto-cosa stava succedendo? Piangendo il capitano ha aperto il cappuccio della jeep mostrandolo al giovane: l’auto non aveva motore!

Poi il ragazzo ha detto :- vedi?
Questo è il Dio che servo, Dio di
L ‘ impossibile, il Dio che dà vita a ciò che non esiste. Puoi pensare che ci siano cose impossibili, ma con Dio è tutto possibile.

temi di questo post