Lite tra Clochard a colpi di bastone alla testa per accaparrarsi un posto per dormire

di redazione 2
1 mese fa
19 Gennaio 2021

Lite tra Clochard a colpi di bastone alla testa per accaparrarsi un posto per dormire

Nella serata di ieri, all’ingresso della stazione di Roma Termini, gli agenti della Polizia di Stato

del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio hanno arrestato un cittadino straniero per tentato omicidio.

L’uomo, un nigeriano di 43 anni, per motivi ancora da accertare,

verosimilmente legati all’occupazione di un giaciglio per la notte,

ha aggredito un 26enne tunisino colpendolo alla testa con un bastone e accanendosi sulla vittima

nonostante fosse caduta a terra per i colpi ricevuti; i poliziotti, che hanno assistito alla scena, sono intervenuti, evitando l’epilogo peggiore.

La vittima, soccorsa dai sanitari del 118, è stata trasportata in ospedale per le cure del caso.

L’aggressore, pluripregiudicato per reati contro la persona ed il patrimonio,

oltre ad essere risultato irregolare sul territorio nazionale, era ricercato poiché doveva scontare

una pena di 10 mesi di reclusione per il reato di danneggiamento. Per lui si sono aperti i cancelli del carcere.

Un esercito di disperati che continua a crescere.

È la tragica realtà dei senzatetto in Italia, che in base all’ultima stima Istat sono 50.724, in aumento rispetto al 2011, quando erano 47.648.

La rilevazione si basa sugli homeless che hanno utilizzato servizi di mensa o di accoglienza notturna; che non tiene in considerazione una cospicua fetta di invisibili. È povertà. È disperazione. È degrado. Ed è rischio.

È il segno di città italiane che sentono la crisi e con minori margini di sicurezza.

I senza fissa dimora sono nell’85% dei casi di sesso maschile e con un’età media di 44 anni; il 58% di loro è straniero e vivono prevalentemente al Nord (56%).

Clicca qui tutte le altre notizie di OndaSana.it. – Segui gli aggiornamenti “social” cliccando “mi piace” sulla pagina Facebook di OndaSana.

Temi di questo post