Il mondo della moda è in lutto: la stilista Carla Maria Zampatti è morta

di redazione 2
1 mese fa
4 Aprile 2021

Il mondo della moda è in lutto: la stilista Carla Maria Zampatti è morta.

La stilista e imprenditrice australiana Carla Maria Zampatti è morta dopo essere caduta, la settimana scorsa, da una scala all’Opera di Sydney.

Aveva 78 anni. A darne la notizia è stata la sua famiglia.

La Zampatti era caduta durante uno spettacolo d’opera all’aperto. Subito dopo, la donna è stata ricoverata in ospedale.

“Ha continuato a prosperare come imprenditrice attraverso un enorme cambiamento radicale e sociale.

Disegnando abiti per le donne che hanno combattuto per la liberazione come parte del movimento per i diritti delle donne negli anni ’60 per dare potere alle donne oggi”; ha detto la famiglia della stilista.

Tra le celebrità che indossavano gli abiti di Zampatti c’erano le attrici di Hollywood Nicole Kidman e Cate Blanchett, così come l’ex primo ministro australiano Julia Gillard.

Il primo ministro australiano Scott Morrison ha osservato che la società ha perso “un australiano veramente grande e stimolante”.

Secondo lui, Zampatti era una sostenitrice del multiculturalismo, nonché un’icona nel settore della moda e un pioniere dell’imprenditorialità.

La Zampatti era nata in Italia nel 1942. Otto anni dopo, la sua famiglia emigrò in Australia. La stilista ha lanciato la sua prima piccola collezione di vestiti alla moda nel 1965 e cinque anni dopo ha fondato Carla Zampatti Pty Ltd.

All’inizio degli anni ’70, è diventata uno dei primi designer a introdurre i costumi da bagno nelle sue collezioni in Australia, dove all’epoca prevalevano le opinioni conservatrici.

L’imprenditrice ha aperto dozzine di boutique in tutto il paese ed è stata direttore e presidente di The Special Broadcasting Service, l’emittente statale australiana.

La Zampati, nel 2010, era stata proclamata cittadina onoraria del Comune di Lovero, da dove era partita con suoi genitori per emigrare in Australia.

A ricordare quel giorno, è stata la Sindaca di Lovero, con un commovente messaggio su Facebook e con le foto della cerimonia. 

Temi di questo post