False certificazioni mediche per rinnovo patenti, 20 arresti

di redazione
1 mese fa
18 Gennaio 2021
False certificazioni mediche per rinnovo patenti, 20 arresti

False certificazioni mediche per rinnovo patenti, 20 arresti.

Scoperto dalla Polizia stradale di Napoli un giro di false certificazioni mediche per consentire il rinnovo delle patenti.

In un solo anno un’organizzazione che operava nelle province di Napoli e Caserta, composta da un medico e dai suoi familiari;

da titolari e collaboratori di autoscuole ed agenzie, con questo sistema ha rinnovato oltre 50mila patenti.

Questa mattina i poliziotti della Stradale hanno eseguito l’ordinanza di applicazione di una misura cautelare nei confronti di 24 persone accusate di associazione per delinquere finalizzata al falso in atto pubblico.

L’organizzazione, all’nterno della quale ognuno svolgeva dei compiti ben precisi, si avvaleva della compiacenza di un medico il quale, anche quando era ricoverato presso una clinica, attraverso i figli che utilizzavano le sue credenziali informatiche,

trasmetteva telematicamente le risultanze delle visite, mai sostenute, alla Motorizzazione Generale di Roma.

Molti dei documenti rinnovati sono stati rilasciati a persone anziane; allettate da anni o affette da gravi patologie invalidanti e non compatibili con i requisiti richiesti per il rilascio della necessaria idoneità psicofisica.

Nel corso delle indagini gli agenti hanno anche scoperto il modo in cui alcune autoscuole organizzavano, eludendo i controlli della Motorizzazione civile di Napoli.

Con falsi corsi di formazione periodica per conducenti professionali, e lezioni di teoria e pratica alla guida per allievi, tenute da insegnanti non qualificati.

Clicca qui tutte le altre notizie di OndaSana.it. – Segui gli aggiornamenti “social” cliccando “mi piace” sulla pagina Facebook di OndaSana.

Temi di questo post