Conte riorganizzerà il Movimento 5 stelle: l’annuncio durante l’assemblea online

I "grillini" hanno espresso il loro sostegno all'ex premier, tra cui il ministro Di Maio e il fondatore Beppe Grillo.
di redazione 2
1 mese fa
2 Aprile 2021

Conte riorganizzerà il Movimento 5 stelle: l’annuncio durante l’assemblea online

L’ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è offerto di contribuire alla riorganizzazione del Movimento 5 Stelle.

Conte ha tenuto un intervento durante all’assemblea online del Movimento tenutasi ieri sera.

“Proporrò un nuovo statuto che consentirà al Movimento di mantenere i suoi punti di forza:

da un lato, e dall’altro, di definire con chiarezza le linee organizzative e politiche”; ha detto l’ex Premier Giuseppe Conte che riorganizzerà il Movimento 5 Stelle.

La scelta, di mettere alla guida del Movimento 5 Stelle l’ex premier Conte che ha già fatto alzare l’incide di gradimento del partito nei sondaggi.

Ha indicato di accettare l’offerta di contribuire alla riorganizzazione del Movimento. “Si tratta di una mossa coraggiosa per riorganizzare un partito che ha scritto una pagina importante in una storia recente che non nega il suo passato”, ha detto Conte.

Giuseppe Conte, professore di diritto privato e avvocato è subentrato al governo dopo le elezioni politiche del 2018, che hanno portato; non senza difficoltà, a creare la coalizione di governo del Movimento 5 Stelle e la Lega di Matteo Salvini.

Conte non è ancora iscritto al Movimento. È rimasto a capo del Governo anche dopo il ritiro della Lega dalla coalizione e la creazione di una nuova alleanza di governo tra il Movimento e il Partito Democratico.

Conte è stato costretto a dimettersi all’inizio dell’anno dopo aver perso l’appoggio della maggioranza assoluta alla Camera e Senato) di “Italia Viva” il partito dell’ex premier Matteo Renzi.

Subito dopo il “Movimento 5 stelle” ha invitato Conte a guidare il partito che oggi sostiene il Governo retto da Mario Draghi.

I rappresentanti del Movimento 5 Stelle hanno espresso il loro sostegno a Conte, tra cui il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il fondatore, comico e blogger del Movimento Beppe Grillo.

Temi di questo post