Bambino guarisce dal cancro: 6 mesi dopo ha una ricaduta. Una storia incredibile

di redazione
7 giorni fa
12 Gennaio 2021
Bambino guarisce dal cancro: 6 mesi dopo ha una ricaduta. Una storia incredibile

Bambino guarisce dal cancro: 6 mesi dopo ha una ricaduta. Una storia incredibile.

Tutti i genitori farebbero qualsiasi cosa per far stare bene i propri figli. Fa male vedere un bambino che soffre e che deve lottare per la propria vita giorno dopo giorno. Billy Marin di Teesside, in Inghilterra, aveva soltanto 13 mesi quando gli è stata diagnosticata una rara forma di tumore al cervello. Dopo aver lottato duramente, il bambino è riuscito a sopravvivere e a sconfiggere il cancro ed è stato dichiarato guarito. Poi, sei mesi dopo, i suoi genitori hanno ricevuto un messaggio terribile.

Quando le cose vanno male, è importante sapere che c’è qualcuno che ci tiene per mano ed è pronto ad aiutarci. Per Billy Marin la vita non è iniziata come quella dei bambini della sua età, purtroppo.

Quando aveva soltanto 13 mesi ha ricevuto una diagnosi che nessuno vorrebbe per il proprio figlio. Aveva una rara forma di tumore al cervello ed ha dovuto subire un’operazione di 10 ore per rimuoverlo, ha scritto il Mirror.

Inoltre, ha sofferto di una forma insolita di sepsi, che ha fatto pensare ai medici che non si sarebbe ripreso. Ma dopo un lungo periodo di radioterapia e ricovero in ospedale, le cose sembravano essersi sistemate.

Billy stava bene e i medici hanno dato alla sua famiglia il messaggio che aspettavano da tanto tempo. Il loro amato bambino non aveva più il cancro e la famiglia poteva essere felice per la bella notizia.

Ma pochi mesi dopo la fine del trattamento, sua madre Louise ha notato un cambiamento in suo figlio.

Billy aveva le vertigini mentre camminava e i suoi passi erano sempre più traballanti. “Sapevo solo che qualcosa non andava. Ho chiamato i medici e ho detto loro che non stava bene. Poi all’ecografia dei sei mesi dopo la guarigione si è avverata la mia più grande paura.” “Niente può davvero esprimere a parole come ci si sente a scoprire che il proprio bambino ha il cancro per la seconda volta. È stato davvero devastante per me e la mia famiglia.”

“Ma Billy è Billy e lo è sempre stato. Ha affrontato tutto con grande coraggio e il sorriso.”

Purtroppo i test hanno mostrato che Billy aveva di nuovo il cancro. Questa volta il tumore ha colpito il lato sinistro del cervello e gli ha causato la paralisi del viso. Il bambino ha subito diversi interventi chirurgici all’ospedale di Newcastle, in Inghilterra, per rimuovere il tumore.

Poiché ormai aveva quasi 3 anni, il medico ha consigliato la protonterapia.

La protonterapia è un tipo di radioterapia che utilizza un fascio di protoni invece dei raggi X per trattare alcuni tipi specifici di cancro. Costretto all’estero per motivi di salute Il trattamento è così particolare che è disponibile solo in tre luoghi.

A Manchester era già al completo, perciò la famiglia è dovuta andare in Germania per poter aiutare Billy. “Ancora una volta la nostra famiglia è stata separata a causa del ricovero e delle cure. Ci sono mancati tutti tantissimo. I suoi nonni dovevano venire a prenderci, ma a causa del coronavirus i voli sono stati cancellati.”

“Comunque siamo stati fortunati perché la nonna è rimasta con noi per quattro settimane, il che è stato molto utile.” “Volevamo completare il trattamento in modo da poter tornare a casa per Natale, ci siamo concentrati solo su questo.”

Si spera in buone notizie A breve Billy andrà nuovamente dal dottore per vedere se le cure hanno funzionato. Fino a quel momento però, la famiglia vivrà nell’incertezza sul futuro del bambino.

“Billy è sempre stato incredibile. Ne ha passate tante e un paio di volte lo abbiamo quasi perso. Ma è sempre stato coraggioso e ha affrontato tutto con il sorriso sulle labbra.”

Speriamo veramente che il trattamento abbia funzionato e che arriveranno presto buone notizie. Billy è un vero guerriero che merita tutti gli abbracci e la forza del mondo. Bambino guarisce dal cancro: 6 mesi dopo ha una ricaduta. Una storia incredibile

Clicca qui tutte le altre notizie di OndaSana.it. – Segui gli aggiornamenti “social” cliccando “mi piace” sulla pagina Facebook di OndaSana.

Temi di questo post