Aspettando la buona notizia

3 anni fa
17 Aprile 2018
di redazione

Il Punto: di Marco Capotondi. Aspettando la buona notizia, sul governo che non c’è, dell’incarico ad un ipotetico 1°  ministro, che tenta di fare il governo. Lo Stato intanto è in preda alle difficoltà di tutti i giorni : i cittadini, termine che è venuto alla ribalta recentemente (preso dai Rivoluzionari Francesi), intanto è alle prese dai mille problemi quotidiani, il lavoro sempre più precario, la criminalità, la qualità della vita in senso largo, Ospedali che chiudono, la precarietà del lavoro con cassa integrazione ecc, ecc. E quindi dire di fare presto è un po’ superfluo, ma è la verità, la gente ha bisogno di risposte, la Nazione, con la sua popolazione continua a vivere nelle stesse difficoltà che ci saranno sempre, ma almeno la soddisfazione di un miglioramento che raggiungano i nostri Paesi, le città, le amministrazioni cittadine e si propaghi via via in mezzo alla gente e che crei un respiro nuovo un’ansia delle cose e forse migliori un po’ la nostra esistenza quotidiana. Nota Bene: Io chiedo a tutti i lettori che nello sforzo continuo che noi facciamo ci interpellate e ci chiedete consiglio e perchè no ci date una mano a migliorare questo Servizio con idee con critiche e con suggerimenti, quindi vi aspettiamo. grazie.

temi di questo post