Adobe Flash Player va in pensione: addio dopo 25 anni

di redazione
2 mesi fa
12 Gennaio 2021
Adobe Flash Player va in pensione: addio dopo 25 anni

Adobe Flash Player va in pensione: addio dopo 25 anni.

Addio Flash Player di Adobe. Da tempo la tecnologia utilizzata per riprodurre contenuti multimediali sui siti web è stata sostituita da tecnologie più aggiornate e a partire da gennaio 2021 Adobe ha interrotto il supporto e gli update di sicurezza: i browser non visualizzeranno più i contenuti Flash rimanenti.

La tecnologia Flash Player sviluppata da Adobe ha permesso negli anni di eseguire piccoli software scaricati sui computer degli utenti; per visualizzare nei browser contenuti multimediali, come anche banner animati e giochi.

Da tempo, però, Flash Player era finita nel mirino dei criminali informatici, con importanti vulnerabilità che mettevano a rischio la sicurezza degli utenti.

Per questo motivo si è iniziato a usare nuove tecnologie e più aggiornate per visualizzare i contenuti dei siti web, tanto che Adobe ha deciso di dire addio a Flash Player: non saranno più rilasciate patch di sicurezza, né sarà aggiornato.

Ecco cosa cambia per gli utenti. Flash Player addio: cosa cambia da gennaio 2021 L’introduzione della tecnologia Flash Player; ha rivoluzione il mondo online e l’uso dei contenuti multimediali e il suo addio segna la fine di un’era.

La tecnologia di Adobe è stata nel tempo resa obsoleta dall’arrivo dello standard HTML5, che consente di otte

L’utilizzo di Flash Player oggi non offre alcun vantaggio e per questo a partire dal 2017 Adobe ha avviato un percorso di dismissione della sua tecnologia; interrompendo il supporto e il rilascio di patch di sicurezza.

Questo implica che in caso di nuove vulnerabilità a eventuali attacchi hacker, Flash Player sarà totalmente indifeso. Per questo motivo, i browser moderni bloccheranno automaticamente il contenuto di Flash, visualizzando al posto dei contenuti multimediali dei placeholder.

Inoltre, gli utenti che cercano di utilizzare la tecnologia saranno reindirizzati alla pagina di aiuto del browser o alla relativa sezione del sito di Adobe per avere maggiori informazioni.

Addio Flash Player: cosa bisogna fare Chi possiede un sito web con contenuti Flash dovrà accertarsi di rimuoverli, sia per i problemi relativi alla sicurezza in caso di vulnerabilità, sia perché quei contenuti non saranno più visualizzati nei browser.

Gli utenti, invece, potranno rimuovere i plugin Flash dal proprio browser e semplicemente dimenticare questa tecnologia obsoleta.

Flash Player: ecco perché non ci mancherà Negli anni di attività di Flash Player sono state rilevate oltre 1000 vulnerabilità; tanto che negli ultimi 10 anni gli esperti di sicurezza hanno iniziate a sconsigliare l’utilizzo di questa tecnologia.

Fino al 31 dicembre 2020 la società Adobe ha continuato a monitorare la sicurezza di Flash Player; ma ora non ci saranno più patch di sicurezza.

E nessuno sentirà la mancanza di questa tecnologia obsoleta, ormai da tempo abbandonata in favore di altri standard più sicuri e aggiornati. Adobe Flash Player va in pensione: addio dopo 25 anni.

Clicca qui tutte le altre notizie di OndaSana.it. – Segui gli aggiornamenti “social” cliccando “mi piace” sulla pagina Facebook di OndaSana.

Temi di questo post